Installazioni

                   

La Torre dei Sogni nel Cassetto

– Oratorio di San Sebastiano, Forlì giugno 2019

– Paratissima, Torino novembre 2019

L’esistenza umana viene qui analizzata da punti di osservazione inusuali, a prima vista curiosi e originali, ma al contempo emotivamente intensi.

I personaggi si inseriscono con delicato equilibrio in strutture di forma cubica, piccole case che sono punti di riferimento o  di partenza per interrogare il mondo e per sognare.

Sono figure immobilizzate in un’atmosfera di malinconica meditazione e di attaccamento alla materia, che vivono il tempo dell’osservazione silenziosa e alimentano riflessioni di incertezza ed inquietudine, nella vana ricerca di risposte alla banalità del quotidiano.

L’elemento poetico del palloncino si riallaccia al concetto di leggerezza dell’animo, di ricerca della felicità, di realizzazione di sogni che nell’installazione centrale sono ancora riposti in un cassetto, in attesa di essere lasciati uscire e realizzati.